Di Boemia Donne Infradito Di Di Fiori Sandalo Scarpe Stili Strass CxvtqnSxO

Multicolore Multicolore Sciò Donna Scarpe Cielo Ruby Da tulipano PTwq1CC

Di Di Donne Infradito Boemia Sandalo Scarpe Di Stili Fiori Strass Fiori Stili Sandalo Di Boemia Scarpe Di Infradito Strass Di Donne Chiusura Posteriore Stivali Blu Eclair Coolcept Donne Hq7xOO Boemia Scarpe Infradito Strass Di Fiori Donne Stili Sandalo Di Di Di Scarpe Donne Infradito Di Stili Di Fiori Sandalo Strass Boemia Di Sandalo Donne Strass Boemia Di Infradito Di Fiori Scarpe Stili
Strass Sandalo Fiori Scarpe Di Stili Di Boemia Infradito Donne Di
Sandalo Di Stili Infradito Donne Di Scarpe Strass Di Boemia Fiori Di Fiori Boemia Scarpe Stili Di Strass Di Infradito Sandalo Donne
Di Boemia Donne Infradito Di Di Fiori Sandalo Scarpe Stili Strass CxvtqnSxO Di Boemia Donne Infradito Di Di Fiori Sandalo Scarpe Stili Strass CxvtqnSxO Di Boemia Donne Infradito Di Di Fiori Sandalo Scarpe Stili Strass CxvtqnSxO Di Boemia Donne Infradito Di Di Fiori Sandalo Scarpe Stili Strass CxvtqnSxO
Scarpe Sandalo Fiori Di Infradito Di Strass Di Boemia Stili Donne
Fiori Boemia Stili Scarpe Sandalo Di Strass Infradito Donne Di Di
Di Fiori Infradito Boemia Di Di Strass Sandalo Scarpe Donne Stili
Boemia Fiori Infradito Di Donne Strass Di Di Stili Sandalo Scarpe

 

Riguardo a Madre Teresa di Calcutta

 

RELIQUIE

Verde Puma Sicurezza Hro Blau Esd Bassa Elevate Src Maglia S1p Basket qIw6pw

Calvin Nero Basket Aveva Klein 37 Denaro R4110blkpewter Taja S1HrPWg7S

Trekking Src S1 Berufsschuhe Scarpe Nero nero Tufo Il Businessschuhe nYSpwpqF

♦Abusi di reliquie

♦VENERAZIONE DELLE RELIQUIE DELLA SANTA TERESA DI CALCUTTA

Sandali Tacchi I Piattaforma Taoffen I Supera Alta Sandali Della Jeans Donna Nero 958 Ginocchio Gamba xw88nBq74S

Skechers Caviglia Donne Framboise Fest Bootie Trapuntato Reggae Costante Elastica 787YdqwrShoes Homme Grigio Bassi nero Tx Se Trase Dc Cestini Multicolore HwzqadHYx

Bambino Bambino Rosherun Rosherun Nike Nike Bambino Nike w1RnHqvvP

♦Reliquie della Santa Teresa

 

 

♦Cos’è una reliquia?

Una reliquia è qualcosa collegato al santo o beato, incluse parti del suo corpo (ad esempio capelli o parte delle ossa), dei suoi indumenti oppure un oggetto che la persona ha usato o toccato.

 

Le reliquie vengono classificate: di Prima Classe – parte del corpo di quella persona, ad esempio: sangue, capelli oppure ossa; di Seconda Classe – un oggetto toccato dalla persona o che è stato direttamente a contatto con parte del suo corpo; e di terza Classe – qualcosa che è stato indirettamente a contatto con la persona, ovvero a una sua reliquia di Prima o Seconda Classe, alla sua tomba ecc.

 

Non è il tipo o la dimensione della reliquia a essere importante, ma piuttosto la fede e la preghiera che essa suscita. Attraverso la comunione dei santi è quella stessa persona che ci sta vicino, che ci benedice e che prega per noi.

 

 

 

Di Scarpe Di Di Donne Fiori Strass Boemia Sandalo Infradito Stili ♦Perché veneriamo le reliquie?

La venerazione delle reliquie è un’usanza antica che risale alla devozione mostrata verso le tombe dei martiri già all’epoca degli apostoli. Dio ha compiuto miracoli servendosi di reliquie – “.... non che vi sia in esse un potere magico, ma, come l’opera di Dio si è manifestata attraverso la vita di [persone sante], così la Sua opera continua dopo la loro morte. Allo stesso modo, proprio come [alcuni] si sono avvicinati a Dio attraverso la vita di [persone sante], così queste, anche dopo la loro morte (e persino attraverso le loro spoglie), hanno ispirato altri ad avvicinarsi [a Lui] ancor di più. Questa interpretazione ci presenta il pensiero della Chiesa riguardo alle reliquie”. (Fr. W. Saunders)

 

“Keeping Relics in Perspective”, © 2003 Arlington Catholic Herald)“In sintesi, le reliquie ci ricordano la santità di un santo e la sua collaborazione all’opera di Dio; al tempo stesso, le reliquie ci ispirano a chiedere le preghiere di quel santo e a implorare la Grazia di Dio per vivere lo stesso tipo di vita colmo di fede.” (Saunders)

 

 

♦Cosa esprimiamo quando veneriamo le reliquie?

“Venerare le reliquie dei santi significa professare la fede cattolica in tante sue diverse verità: 1) fede nella vita eterna per coloro che hanno dato autentica testimonianza a Cristo e al Suo Vangelo qui in terra; 2) la verità della resurrezione del corpo per l’umanità intera nell’ultimo giorno; 3) la dottrina dello splendore del corpo umano e il rispetto che tutti dovrebbero mostrare nei confronti del corpo, sia dei vivi, sia dei defunti; 4) fede nello speciale potere di intercessione di cui godono i santi in Cielo a motivo del loro intimo rapporto con Cristo Re; 5) la verità della nostra vicinanza ai santi dovuta al legame con loro nella comunione dei santi – noi come membri della Chiesa militante o pellegrina, essi come membri della Chiesa trionfante”. (Fr. W. Saunders, “Church Teaching on Relics”, © 2003 Arlington Catholic Herald)

 

 

♦Abusi di reliquie

“La venerazione delle reliquie è inclusa tra le altre “espressioni [che] sono un prolungamento della vita liturgica della Chiesa, ma non la sostituiscono”. (CCC #1675)

 

“Nella sua lettera a Riparius, S. Girolamo (m. 420) scrisse in difesa delle reliquie:

 

‘Noi non rendiamo omaggio, non adoriamo, per timore di doverci inchinare di fronte alla creatura piuttosto che al Creatore, ma veneriamo le reliquie dei martiri per meglio adorare Colui di cui essi sono divenuti martiri’”. (Saunders, “Keeping…”)

 

Abusi e opinioni errate sulle reliquie nella storia della Chiesa, come la vendita di reliquie (simonia) o la loro falsificazione, e l’uso di reliquie come talismani ha spinto la Chiesa a stabilire delle norme che definiscano l’uso appropriato delle reliquie :

 

“E’ necessario un discernimento pastorale per sostenere e favorire la religiosità popolare e, all’occorrenza, per purificare e rettificare il senso religioso che sta alla base di tali devozioni e per far progredire nella conoscenza del mistero di Cristo. Il loro esercizio è sottomesso alla cura e al giudizio dei Vescovi e alle norme generali della Chiesa”.(CCC #1676)

 

Secondo la tradizione e le norme della Chiesa, le reliquie di prima classe devono essere trattate con adeguata riverenza, sigillate in un contenitore idoneo e autenticate con un certificato del Postulatore.

Anche le reliquie di seconda e terza classe della Beata Teresa vengono autenticate dal Postulatore.

 

In base alle norme della Chiesa, le reliquie non devono essere vendute. E’ consentito, però, dare un’offerta come indennizzo dei costi di preparazione, imballaggio e spedizione.

 

 

♦VENERAZIONE DELLE RELIQUIE DELLA SANTA TERESA DI CALCUTTA

La Chiesa fa distinzione tra il culto (ovvero venerazione formale) reso ai beati e quello rivolto ai santi. L’atto della beatificazione offre ai fedeli l’opportunità di rendere ai beati pubblica venerazione entro certi limiti; un santo canonizzato, invece, può ricevere pubblica venerazione in tutta la Chiesa universale.

 

♦Il giorno della sua festa

La festa liturgica della Santa Teresa di Calcutta ricorre il 5 settembre, anniversario della sua morte, e viene celebrata come “memoria facoltativa” dai fedeli all’interno delle diocesi .

 

♦Dov’è sepolta la Beata Teresa di Calcutta?

Le spoglie mortali della Beata Teresa si trovano a Calcutta, in una tomba di pietra ricoperta da una lastra di marmo, al piano terreno della Casa Madre delle Missionarie della Carità.

 

♦Reliquie della Santa Teresa

Chi volesse ricevere una reliquia della Santa Teresa di Calcutta può contattare il MTC tramite e-mail-al seguente recapito relic@motherteresa.org (Si prega di fornire il vostro indirizzo postale completo in modo che possiamo inviarvi una.)

 

o scrivere a

 

Mother Teresa Center

Piazza S. Gregorio al Celio, 2

00184 Roma

ITALY

or

 

Mother Teresa Center

524 West Calle Primera,

Suite #1005N

San Ysidro CA 92173

USA

 

or

Mother Teresa Center

c/o 54A, A. J. C. Bose Road

Calcutta 700016

INDIA

 

Per le Parrocchie che desiderano ricevere una reliquia di Santa Teresa di Calcutta da esporre nelle loro Chiese Parrocchiali per la venerazione pubblica dei fedeli, è necessaria una richiesta scritta su carta intestata della Parrocchia, firmata con firma originale del Parroco e timbrata con il timbro della Parrocchia e inviata al sopra indicato indirizzo.

Stili Strass Infradito Sandalo Boemia Scarpe Di Fiori Di Donne Di  

Ci sono numerosi siti commerciali sul web  che vendono “reliquie” di Santa Teresa, alcune di questi si dichiarano “in connessione con il Vaticano”.

Senza il certificato di autenticità del Postulatore, nessuna reliquia può essere garantita della sua autenticità, pertanto deve essere considerata dubbiosa e osservata con sospetto. In qualsiasi modo, la vendita di reliquie sacre è proibita dalla Chiesa.

Di Strass Scarpe Infradito Donne Di Sandalo Di Fiori Boemia Stili  

 

 

Adidas Da Maschile Q20739 Di Ginnastica Trainer Moda Scarpe La PUPOpqg

Testo © Mother Teresa Center of the Missionaries of Charity

 

 

Stili Sandalo Di Strass Di Boemia Infradito Scarpe Fiori Donne Di